martedì 18 gennaio 2011

Il pifferaio magico


 C'era una volta, tanto tempo fa...

...un paesino nel cuore della Germania, il suo nome era Hamelin.
Gli abitanti di Hamelin vivevano felici e spensierati, e la vita proseguiva tranquilla.
Un bel giorno d'Estate, qualcosa accadde.
Dal profondo sud, incominciarono ad arrivare dei topi.
Tanti topi.
Una miriade di topi.
Subito il sindaco riunì il consiglio comunale, ma nulla si riuscì a risolvere.
I topi erano troppi, per uno che se ne ammazzava ne comparivano cento.
La città era ormai satura di roditori, la vita era diventata insopportabile, gli squittii coprivano anche il silenzio della notte.
Il sindaco, ormai alla disperazione, decise di inviare dei messaggi fino alle lande più lontane, in cerca di un aiuto.
Passarono i primi giorni, nessuno arrivò, ormai le speranze erano al minimo, la popolazione era decisa ad abbandonare la città.
All'improvviso, uno sconosciuto all'orizzonte.
Vestito in maniera strana e col sorriso deforme, lo straniero bussò alla porta del sindaco, che aprì.
-Salve signor sindaco, mi è giunta voce che qui ad Hamelin c'è un problemuccio con dei roditori...
-Problemuccio?, ribattè il sindaco, -qui è pieno di topi, negli armadi, sotto ai letti, nei ripostigli, dappertutto!ma lei chi è, è venuto qui per questo, può risolverci il problema?
-Eheh...risolvere il problema...se così si può chiamare questa cosuccia...mi dia solo poco tempo e Hamelin tornerà il ridente villaggio di una volta!
Il sindaco non credeva alle sue orecchie.

venerdì 7 gennaio 2011

Cinderella's trilogy

Losangafanclub presenta LE GRANDI SAGHE CINEMATOGRAFICHE DELLA LOSANGA


La "Trilogia del cambiamento", di Bill Wilder.



Cinderella(1914)

Primo capitolo della gloriosa saga.
Cenerentola(Louise Brooks) è una povera ma bella sfigata, costretta dalla matrigna(Buster Keaton) e dalle sorellastre(i Marx brothers) a fare da sguattera.
A cambiare la sua deprimente vita ci pensa lo spirito guida John King(Madame Blavatsky), agente della massoneria internazionale, che travestito da fatina assolda l'avvenente ragazzina per evitare le nozze tra il principe Adelasio(Francesco Ferdinando d'Austria) con la nipote dell'Arcivescovo di Salisburgo(Port-au-prince), il conservatore Klaus(Vilfredo Pareto).
Nonostante tutti gli sforzi, durante il gran ballo Cenerentola non riesce a conquistare il principe, e scappando dalla vergogna perde la scarpina fatata con l'effige a squadra e compasso.
Trovata la scarpa e capito l'inganno, il principe fa inseguire Cenerentola, e fermando la Gran Zucca Orientale con cui era scappata, la arresta per alto tradimento per farla poi sbattere nelle galere reali.
Dramma fantapolitico a sfondo sentimental-patetico.
Prezioso cameo di un giovane Gino Cervi nei panni dell'intrigo massonico.