venerdì 20 luglio 2007

Via col vento



Apocalittico dramma di Michael J.Fox, Ambientato nella Londra fumosa del 1934.
Rhett (Alfonso Ribeiro) è un commerciante di Piccadilly circus(Javier Bardem).
Un giorno, mentre torna verso casa, viene improvvisamente preso da una micidiale raffica di vento.
Rialzatosi, ci riprova dall'altro lato, ma niente da fare.
Dopo innumerevoli  tentativi, chiede aiuto al Mago Rossella(Alessandro Haber), che lo tramuta in una mosca.
Rhett riesce finalmente ad arrivare a casa sano e salvo...
Il film si conclude con una famosissima battuta sottotitolata:"Zzzzz,zzzzzz,zzzzz?"..."e adesso che sono una mosca...che cazzo faccio???".
Memorabile il cameo di Bill Cosby nei panni dei sottotitoli.

martedì 17 luglio 2007

Intervista col vampiro

-Allora...è pronto?cominciamo su...
-Aspetti, mi si è rotta la giugulare...
-La smetta di fare il pirla...ormai è deciso, lei deve fare questa intervista...
-Io non ho dato l'autorizzazione, sia chiaro...
-Perchè lei ha forse potestà scusi?
-Beh...in teoria si...
-La teoria se la può ficcare dove so io, se permette...qui chi decide è il popolo...
-Il popolo, sempre con sto popolo...ma chi l'ha mai visto sto popolo!
-Non si preoccupi...il popolo è una massa informe dotata di una coscienza unica...
-Ah beh, allora si che sono a posto...
-Lei non ha diritto di replica!
-E che intervista è se non ho diritto di replica?
-Lei può parlare, ma non può contraddire!
-Sono un fantoccio in pratica?
-Lo è da sempre, se è per quello...
-Si, ma preferivo i burattinai precedenti, se permette...
-Guardi che prima era anche lei un burattinaio...
-Appunto.Meglio io di voi, sicuramente!
-Ne è certo?
-Lei si dimentica chi ero io forse.
-Lo so benissimo, lo so benissimo...ma sa come si dice, i tempi passano...
-E le cose cambiano...
-Infatti...allora, cominciamo?
-Si, ma con la giugulare come facciamo?
-Sempre voglia di scherzare, eh?
-Sa, l'abitudine...
..........................................................................................................................................................

CONTINUA...

sabato 14 luglio 2007

Simpatici aforismi

-"E' brutto essere malati di mente, ma molto peggio è essere malati di gerani."
-"Quando c'è beltempo non c'è Belpietro, quando c'è brutto tempo vuol dire che c'è".
-"C'era una volta in un castello.
Poi distrussero l'entrata e la volta non c'era più."
-"Il mondo gira sempre perchè se si ferma si raffredda il sangue e muore.
Ah no, quelle sono le scimmie.
Perchè cazzo continua a girare allora?"
-"Trovata la scimmia più grande del mondo.
Verrà presto inserita nel guinnes dei primati."


venerdì 6 luglio 2007

Un mito

Esco fuori dagli schemi per inserire un articolo che non centra una mazza con il blog, ma mi pare assolutamente il caso...oggi è il compleanno del meraviglioso, impareggibile, inimitabile, antiilluminista Guido Nicheli AKA Il Cumenda AKA il Dogui AKA Giangi AKA Camillo Zampetti...
Nell'augurare altri 100 anni a questo mito vivente esorto tutti a sacrificare un illuminista in onore del Cumenda.
E non posso che concludere questo articolo dicendo..."TAAAAAC...il Cumenda mi esalta!"